Skip to content Skip to footer

Africa fornisce quasi un quarto dell’elettricità del continente

Capacità dell’Africa di generare energia da fonti rinnovabiliè pari a 62 Gw. Dieci anni fa era meno del 20%.Lo sostiene l’Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (Irena), che spiega che l’energia eolica è aumentata di 3,5, quella solare di 8 volte e l’obiettivo è quadruplicare le capacità off-grid.Le rinnovabili africane rappresentano solo il 2% delle capacità globali, metà delle quali si trovano in Asia.

In Africa, la distribuzione è molto diseguale: solo cinque paesi possiedono la metà della capacità rinnovabile dell’Africa, ovvero Sudafrica, Angola, Egitto, Etiopia e Marocco. Otto Paesi utilizzano l’80% di energia rinnovabile nel proprio mix energetico, come Etiopia, Kenya, Repubblica Democratica del Congo e Zambia, con un peso preponderante dell’energia idroelettrica.La quota delle rinnovabili nell’elettricità è aumentata in 10 anni dall’11% al 35% in Burkina Faso, dal 2% al 17% in Niger, rimanendo stabile in Costa d’Avorio e in Gabon, ed è addirittura diminuita in Ghana e nella Repubblica Centrafricana.

L’Africa ha visto la propria capacità di energia rinnovabile aumentare del 4,6% nel 2023, rispetto al 16,6% del Medio Oriente e quasi al 10% del continente europeo e dell’Oceania. (Ice Casablanca)

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...