Skip to content Skip to footer

Sono ancora molte le compagnie aeree che non permettono l’accesso agli animali domestici in cabina anche se di piccole dimensioni.

Il vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha chiesto ad Enac ed alla Direzione Generale per gli aeroporti, il trasporto aereo e i servizi satellitari del Mit di studiare possibili soluzioni che  contemperino le esigenze di sicurezza del volo con quelle dei proprietari di animali domestici, che vogliono viaggiare con loro in aereo.

Contemporaneamente Salvini ha invitato le principali compagnie aeree italiane, Ita ed Aeroitalia, a riflettere, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza del volo, su possibili semplificazioni che consentano agli animali domestici di viaggiare accanto ai proprietari.

Attualmente se gli animali superano un certo peso, normalmente 10 kg, devono viaggiare nella stiva.

La richiesta è quella di trovare soluzioni più semplici, abbattendo le difficoltà procedurali e, ancor più, migliorando le condizioni in cui gli animali viaggiano.

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...