Skip to content Skip to footer

Banche bulgare riducono i tassi d’interesse sui prestiti

Secondo i dati della Bnb, le banche bulgare stanno riducendo i tassi d’interesse sui prestiti,

. Il tasso annuo effettivo globale, che oltre agli interessi comprende tutte le commissioni bancarie, sui nuovi prestiti al consumo per i privati a gennaio era in media del 9,21%, ha dichiarato la Bnb.

I prestiti al consumo sono diminuiti dello 0,92% rispetto a dicembre e dello 0,24% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il tasso percentuale annuo del costo dei prestiti per l’acquisto di abitazioni per le famiglie a gennaio è stato in media del 2,85%. Il costo dei mutui per l’acquisto di abitazioni è aumentato in un anno solo dello 0,2%, ma rispetto al mese precedente si è registrato addirittura un calo dello 0,1%.

A gennaio, i nuovi prestiti per l’edilizia residenziale concessi sono stati pari a 635,4 milioni di Bgn, con un aumento del 32,2% rispetto all’anno precedente.

Anche i tassi di interesse per i prestiti alle imprese sono diminuiti, ad eccezione dei prestiti alle imprese fino a 1 milione di euro.

Per quanto riguarda i depositi, è interessante notare che i tassi di interesse sui nuovi depositi delle imprese sono molto più alti di quelli sui nuovi depositi al dettaglio. A gennaio, i tassi di interesse sui nuovi depositi aziendali denominati in euro sono stati in media del 2,31%, mentre quelli in euro del 2,87%. I tassi di interesse sui nuovi depositi al dettaglio in Bgn sono stati in media dello 0,74%, mentre quelli in euro dell’1,06%. (Ice Sofia)

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...