Skip to content Skip to footer

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy  Adolfo Urso ha incontrato Hakan Bulgurlu, Ceo Beko, Ragıp Balcıoğlu, Ceo Beko Europe, e Fabio Colombo Vp Hr Beko Europe.
L’incontro si svolge dopo il recente via libera dell’Antitrust Europeo e britannico all’accordo tra Whirlpool e Arçelik raggiunto nel gennaio 2023 che ha portato alla nascita il 2 aprile 2024 di una nuova società: Beko Europe, detenuta al 75% da Ardutch BV (holding olandese controllata da Arçelik) e al 25% da Whirpool Emea Holdings Llc.
L’azienda ha manifestato l’intenzione di riesaminare tutti gli aspetti dell’attività europea, di condividere con il ministero i piani industriali per l’Europa appena pronta e di avviare prossimamente un confronto con le parti sociali. Il Mimit, da parte sua, ha evidenziato la necessità di valorizzare la produzione nazionale e ha dato disponibilità a supportare i prossimi step di sviluppo.
Il piano industriale dovrà essere in sintonia con il Dpcm del 1° maggio 2023 con cui il governo ha utilizzato la Golden Power vincolando le società notificanti “a porre in essere qualsiasi impegno finalizzato a evitare sovrapposizioni di produzioni tra gli stabilimenti italiani e quelli europei coinvolti che possano far sorgere l’esigenza di un ridimensionamento della produzione nazionale, con conseguenti effetti sui livelli occupazionali”.(Mise)

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment