Skip to content Skip to footer

Dalla Regione Emilia-Romagna due milioni al Tecnopolo di Parma

Progetto “Sostenibilità e Innovazione dei sistemi produttivi Farmaceutici e Alimentari”. La Regione Emilia-Romagna sosterrà con due milioni di euro al Tecnopolo di Parma, per attività legate all’ampliamento, all’efficientamento energetico e al potenziamento delle strumentazioni.

Il finanziamento si colloca nell’ambito del “Bando per l’ampliamento delle infrastrutture dei Tecnopoli della Regione Emilia-Romagna”, che risponde alla necessità di creare spazi in cui introdurre nuove strumentazioni e accrescere le competenze di alto livello per soddisfare i fabbisogni di ricerca e innovazione delle imprese, con riferimento in particolare alle aree di specializzazione della Smart Specialization Strategy regionale.

Il progetto presentato dal Tecnopolo di Parma e oggetto del finanziamento, “Sostenibilità e Innovazione dei sistemi produttivi Farmaceutici e Alimentari (Sifa)”, mira a potenziare i settori di intervento del Tecnopolo (Alimentare, Farmaceutico, Biotecnologie Agroambientali, Packaging e Tracciabilità & IoT) in ambiti quali digitalizzazione, materiali avanzati, intelligenza artificiale, transizione energetica e biotecnologie farmaceutiche, per  promuovere i processi di innovazione e trasferimento tecnologico.

Il progetto sarà articolato in due aree di intervento:

1) Sistemi Produttivi Alimentari – Sipal, con l’obiettivo di creare una piattaforma di riferimento per lo sviluppo di soluzioni ingegneristiche avanzate per l’industria alimentare, in linea con i paradigmi di Industria 4.0 e Agenda Onu 2030 relativamente all’incremento della sostenibilità nei processi industriali.

2) Piattaforma Biofarmaceutica e Farmaceutica – Farm per la produzione, ingegnerizzazione, caratterizzazione e formulazione di medicinali innovativi, con particolare riguardo a quelli contenenti proteine di interesse farmaceutico e allo studio di modalità di veicolazione innovative.

 

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment