Skip to content Skip to footer

Directa Plus, nuovi contratti per il grafene italiano

Directa Plus, azienda di produzione e fornitura di prodotti basati su nanopiastrine di grafene per l’uso nei mercati consumer e industrial, annuncia un aggiornamento sulle attività commerciali per l’anno conclusosi il 31 dicembre 2023 (“Fy23”) e sulle attuali operazioni e prospettive.

Il Gruppo ha fatto significativi progressi nel 2023, assicurandosi nuovi contratti in geografie chiave e in tutti i verticali mentre ha continuato a sviluppare prodotti innovativi sulla base della tecnologia Graphene Plus. Ancora soggetto alla conclusione del processo di revisione contabile, il Gruppo prevede ricavi per Fy23 di circa €11m, con una riduzione della perdita di Ebitda di almeno il 20% rispetto al 2022, oltre le aspettative del mercato. Si prevede che la situazione di cassa sia di €2,4m, circa il 14% oltre le aspettative, in risposta al continuo focus del Consiglio D’Amministrazione sull’incremento del margine lordo.

I punti salienti dell’anno includono un contratto triennale da €5,5m con Liberty Galati nella divisione Ambientale. Nel settore tessile, il Gruppo ha concordato un’importante espansione del suo accordo di fornitura esclusiva con Mc Armor in America Latina in aggiunta al cliente storico Grassi che ha raddoppiato i suoi ordini rispetto all’anno precedente. Il Gruppo ha anche continuato a migliorare e adattare la sua tecnologia alle necessità dei mercati, inclusa la rapida evoluzione di nuove soluzioni di grafene per i mercati delle batterie e dei polimeri e il lancio di Graphito nel giugno 2023, un tessuto eco-denim.

Nel 2024, Directa Plus sta vedendo un’ulteriore crescita grazie ad accordi che includono il rinnovo per €1,9M del contratto con Ford Otosan in Romania e il primo ordine additivi grafenici per il tessile attraverso il distributore del Gruppo in Turchia. Ciò segna l’inizio dell’applicazione industriale delle tecnologie tessili G+ nell’industria tessile turca.

Il Gruppo è incoraggiato da un rinnovato interesse per Grafysorber® in Medio Oriente e nel Sud-Est asiatico. Ci sono inoltre forti segnali di una crescente domanda nel settore della Difesa, sia per la protezione del personale che per il comfort. Varie sperimentazioni e test sono in corso tanto che il gruppo ha deciso di creare di una business unit totalmente dedicata ai temi della Difesa.

Sulla base del sempre più crescente interesse commerciale del forte impegno dedicato sia ai verticali strategici che al rafforzamento del portafoglio di opportunità, il Consiglio di Amministrazione è ottimista sulla possibilità di aggiudicarsi potenziali nuovi contratti significativi nel breve termine. Il portafoglio ordini attuale per il 2024 è di circa €7,8m, costituito principalmente da clienti ricorrenti, rafforzando ulteriormente la fiducia del Consiglio d’amministrazione riguardo ad una maggiore crescita delle vendite nell’anno a venire.

La Società prevede di annunciare i suoi risultati post audit per il FY2023 nella prima metà di maggio 2024.

Giulio Cesareo, Fondatore e Amministratore Delegato di Directa Plus, ha commentato: “Il Gruppo ha raggiunto una solida performance finanziaria nel corso del 2023, con margini migliorati come conseguenza di un crescente apprezzamento del valore della nostra tecnologia, investimenti di successo nell’innovazione e una significativa riduzione dei costi. Siamo entrati nel 2024 con un buon passo e stiamo vivendo una crescente attenzione alla tecnologia del grafene e alle sue applicazioni. Man mano che il mercato crescerà a livello globale, siamo fiduciosi nella nostra capacità di capitalizzare le opportunità che si stanno aprendo.”

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...