Skip to content Skip to footer

Europa: trasporto merci per via navigabile fortemente concentrato in alcune regioni chiave

965 milioni di tonnellate di merci vengono movimentate tramite vie navigabili interneIl trasporto merci per via navigabile interna, nel 2022, era fortemente concentrato in alcune regioni chiave, principalmente nei Paesi Bassi, in Belgio e in Germania. Questi 3 paesi dispongono di estese reti di vie navigabili interne collegate ai principali porti come Rotterdam, Anversa e Amburgo.

La metà del volume totale gestito in sole 6 regioni

 Nel 2022, la regione olandese dell’Olanda Meridionale, sede del porto di Rotterdam, era in testa alla classifica, movimentando 172,0 milioni di tonnellate di merci, che rappresentavano il 17,8% del totale delle merci per vie navigabili interne movimentate nell’Ue.

Prov. Belga Seguono Anversa, con 98,3 milioni di tonnellate (10,2% del totale), e l’olandese Noord-Holland ha mantenuto il terzo posto con 71,6 milioni di tonnellate (7,4%). Düsseldorf in Germania ha registrato 67,9 milioni di tonnellate, pari al 7,0% del totale, mentre la Zelanda nei Paesi Bassi ha movimentato 44,9 milioni di tonnellate (4,7%). Se si include il Brabante Settentrionale nei Paesi Bassi, che ha registrato 34,8 milioni di tonnellate (3,6%), la quota cumulativa di queste 6 regioni supera la metà del totale delle merci movimentate per vie navigabili interne dell’Ue.

Considerando il totale di 104 regioni per le quali sono disponibili dati per il 2022, 26 regioni hanno contribuito all’82,9% del totale delle merci movimentate nell’UE, contribuendo individualmente tra il 17,8% e l’1,0%. Il restante 27,1% è stato disperso tra altre 78 regioni, ciascuna con un contributo inferiore all’1%.

L’Olanda Meridionale domina i principali flussi delle vie navigabili interne

 Nel 2022, l’Olanda Meridionale figura in 7 dei 10 principali collegamenti di trasporto interno tra le diverse regioni dell’Ue. Il flusso di merci dall’Olanda Meridionale a Düsseldorf rappresentava da solo il 6,8% del totale delle merci per vie navigabili interne movimentate nell’Ue, pari a 32,6 milioni di tonnellate. Il flusso dall’Olanda Meridionale alla Provincia di  Anversa ha rappresentato 15,6 milioni di tonnellate (quota del 3,3% sul totale), e dall’Olanda meridionale all’Olanda settentrionale 11,7 milioni di tonnellate (quota del 2,5%). Seguirono i flussi della Prov. Da Anversa all’Olanda Meridionale con 11,4 milioni di tonnellate (quota del 2,4%) e dall’Olanda Settentrionale all’Olanda Meridionale con 6,5 milioni di tonnellate (quota dell’1,4%).

Nonostante l’importanza delle prime 10 rotte, la quota maggiore di merci è stata trasportata attraverso un’ampia rete di 2.804 rotte rimanenti, con 369,8 milioni di tonnellate movimentate, pari al 77,3% del totale delle merci per vie navigabili interne movimentate nell’Ue. Tutte queste rotte avevano una quota individuale inferiore all’1,2%.

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...