Skip to content Skip to footer

Fieragricola: interventi, convegni e focus su climate change, rinnovabili e hi-tech

116° edizione di Fieragricola, a Veronafiere dal 31 gennaio al 3 febbraio, appuntamento storico per Cia che conferma la sua presenza con un grande spazio istituzionale ed espositivo. Anche per quest’anno Cia preannuncia, tra Area Meeting dell’organizzazione e Palaexpo, un’agenda ricca di incontri e tavole rotonde, in particolare con la partecipazione di Esco Agroenergetica e Aiel Associazione Italiana Energie Agroforestali; workshop e seminari di approfondimento insieme a partner tecnici di Cia.

Gli interventi del presidente di Cia, Fini – Giornata d’apertura di Fieragricola 2024, mercoledì 31 gennaio, al Padiglione 8 Area Forum con il presidente nazionale di Cia, Cristiano Fini, al taglio del nastro, previsto per le 11:30, con il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida. Alle 14:30, stessa location per il Convegno inaugurale dal titolo “L’agricoltura nel clima che cambia. Strategie, pratiche, tecnologie per la mitigazione e l’adattamento” con l’intervento del presidente Fini alla Tavola rotonda dedicata al confronto tra i presidenti delle associazioni agricole.

Il programma di Cia a Fieragricola

Mercoledì 31 gennaio, Cia inaugura la rassegna dei suoi appuntamenti dallo spazio espositivo Confederale al Padiglione 11 Stand B4. Alle 12 a cura di XFarm l’incontro su “Gestione digitale dell’azienda agricola”, mentre alle 15 si terrà il convegno Esco Agroenergetica e Cia “Le imprese agricole e agroindustriali a confronto con i vertici del Masaf sui bandi Parchi agrisolari”.

Giovedì 1° febbraio, alle 11, il Convegno Cia nella Sala Salieri del PalaExpo su “Dop e Igp nella crisi climatica”. Alle 15, a cura di Aiel ed Esco Agroenergetica dal titolo “Decarbonizzare le aziende agricole: da obiettivo a opportunità. Energia dal legno dal fuori foresta, motore dell’economia circolare”.

Venerdì 2 febbraio, allo stand della Confederazione tre appuntamenti: alle 10:30 promosso da Cia Toscana “iVine: il digital twin per ottimizzare i trattamenti in vigneto”; alle 12 a cura di Esco Agroenergetica “Comunità energetiche rurali. Un’opportunità per i piccoli Comuni italiani”. Parteciperanno e interverranno anche sindaci dei borghi della penisola. Alle 15, spazio a Cia Chieti-Pescara per la “Presentazione del Progetto Smart Business”.

Sabato 3 febbraio, alle 10:30, torna XFarm con un focus su “I vantaggi dei droni in agricoltura” e, alle 12, chiude Fieragricola targata Cia, l’evento del Consorzio Birra Origine Piemonte e Cia Cuneo “L’agricoltura 4.0 nella coltivazione dell’orzo da birra”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...