Skip to content Skip to footer

Iac 2024, sostenibilità al centro di una Call for Ideas per gli studenti italiani

L’obiettivo della 75esima edizione dell’International Astronautical Congress (Iac) attraverso una Call for Ideas rivolta agli studenti italiani,  è sensibilizzare su un uso più consapevole e responsabile dell’ambiente e delle tecnologie spaziali per stimolare progetti orientati alla sostenibilità.

Astronautical Congress  (Iac), la principale manifestazione mondiale nel settore dello Spazio, dedicata al tema “Responsible Space for Sustainability”.

Lo Spazio come ambiente sicuro, aperto all’esplorazione, all’uso pacifico e alla cooperazione internazionale da parte delle generazioni attuali e future: è il concetto alla base dell’edizione 2024 di Iac, organizzata dall’International Astronautical Federation (Iaf) e ospitata in Italia dalla Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica (Aidaa) con il supporto dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e Leonardo.

Secondo il motto “Responsible Space for Sustainability”, Iac 75 punta a sensibilizzare la comunità internazionale sul ruolo delle tecnologie spaziali come risorse per promuovere la sostenibilità. L’evento ruoterà, inoltre, intorno ai temi della diversità e dell’inclusività, facendo leva sullo Spazio come luogo in cui, da sempre, generazioni, generi e competenze differenti contribuiscono allo sviluppo, all’evoluzione, all’innovazione e alla conoscenza dell’umanità.

In quest’ottica, Asi, in collaborazione con Aidaa e Leonardo, ha lanciato una Call for Ideas per invitare le classi terze e quarte delle scuole secondarie di secondo grado italiane, in Italia e all’estero, a riflettere sul tema della sostenibilità e approfondirne i contenuti.

La sfida è quella di elaborare una proposta progettuale che risponda a una delle seguenti domande:

– Come utilizzare le tecnologie spaziali per rendere il nostro Pianeta più sostenibile?

– Come rendere lo Spazio e l’esplorazione spaziale più sostenibili?

– Come può l’Italia rappresentare il motore della sostenibilità spaziale?

Ogni classe o gruppo di studenti, coordinati da almeno un docente, saranno chiamati a elaborare un progetto che proponga risposte o soluzioni in grado di sviluppare un’idea innovativa nel campo della sostenibilità spaziale, in ambito tecnologico, scientifico o socioeconomico.

L’obiettivo delle proposte è utilizzare la scienza e la tecnologia spaziale per rendere il Pianeta e lo Spazio più sostenibili, oltre a impiegare i dati e i servizi offerti da satelliti o missioni per migliorare lo stato di uno o più Sustainable Development Goals dell’Agenzia Onu 2030.

I progetti andranno inviati all’Asi entro il 20 maggio 2024.

Le dieci proposte migliori riceveranno borse di studio di 5mila euro per partecipare allo Iac 2024 di Milano.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...