Skip to content Skip to footer

Inaugurato Consolato Generale d’Italia a Bruxelles

Il ministro degli Affari Esteri Antonio Tajani ha inaugurato i locali del nuovo Consolato Generale d’Italia a Bruxelles, alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Belgio, Federica Favi e del neo nominato Console Generale a Bruxelles, Francesco Varriale.
“Con l’apertura del Consolato Generale a Bruxelles”, dichiara il Vice Presidente del Consiglio, “continuiamo a potenziare la presenza di Ambasciate e Consolati italiani nel mondo: vogliamo essere sempre più vicini ai nostri connazionali all’estero, a iniziare da un Paese come il Belgio dove risiede una delle nostre più qualificate comunità, e garantire servizi più efficienti anche con un ancora maggiore ricorso alla digitalizzazione”.

Nella regione di Bruxelles e delle Fiandre risiedono – tra membri della storica e radicata comunità italiana ed esponenti della nuova mobilità – circa 120 mila cittadini italiani, la popolazione di una media città italiana: l’apertura di un Consolato Generale offrirà ai cittadini uno “Sportello Italia” dedicato, per dare ancora migliore accesso a servizi amministrativi e consolari essenziali per una comunità così importante.
La cerimonia si è svolta nel Teatro dell’Istituto Italiano di Cultura, sito nello stesso comprensorio del Consolato Generale. Vi hanno preso ì parte membri del Parlamento europeo, del corpo diplomatico italiano e straniero, funzionari e militari italiani presso le istituzioni euro-atlantiche e rappresentanti della collettività italiana.

Dopo un concerto della banda della Guardia di Finanza, c’è stato il taglio del nastro e lo svelamento dello scudo del Consolato Generale. E’ stata, inoltre, inaugurata una mostra fotografica permanente e presentato il progetto di restauro dello storico immobile di proprietà dello Stato italiano.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...