Skip to content Skip to footer

Intesa Sanpaolo supporta gli investimenti delle imprese nel green e sigla accordo con il Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali

Intesa Sanpaolo amplia l’impegno

a supporto degli investimenti delle imprese italiane in sostenibilità ambientale ed energia da fonti rinnovabili e autonomia energetica grazie all’accordo con il Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali (Cncc).
La finalità è indirizzare le imprese aderenti al Cncc verso investimenti ‘green’ e in energie rinnovabili favorendo la diffusione delle Comunità Energetiche Rinnovabili e dell’Autoconsumo Collettivo, uno dei principali obiettivi del programma Motore Italia Transizione Energetica di Intesa Sanpaolo dedicato agli investimenti in impianti di energie rinnovabili e in interventi a supporto della transizione energetica.

L’accordo assume un significato rilevante per la numerosità di soggetti e le potenzialità di impatto di investimenti in fotovoltaico sulle superfici dei 1274 poli commerciai, capaci di 19,9 milioni di Gla (superficie commerciale utile) totale, con oltre 40.000 attività complessive che impiegano 561.000 addetti. Il Cncc è, infatti, un’associazione che si propone di riunire in una unica realtà tutti gli stakeholder dell’industria dei centri commerciali, factory outlet, parchi commerciali e leisure centre che, con un volume di affari annuo complessivo di 171,9 miliardi di euro, contribuisce per il 4,6% al PIL nazionale.

A fronte dell’accordo le imprese aderenti al Cncc saranno accompagnate da Intesa Sanpaolo e da partner specializzati nei loro progetti di investimento in energie rinnovabili attraverso soluzioni dedicate come S-Loan Cer e S-Loan Progetti Green, che prevedono premialità sulle condizioni di tasso al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità condivisi tra banca e azienda. S-Loan Cer, in particolare, è dedicata alla realizzazione di impianti di energia rinnovabile e alla conseguente messa a disposizione dell’energia così autoprodotta a favore della Comunità Energetica Rinnovabile di riferimento, mentre S-Loan Progetti Green sostiene tutte le tipologie di investimenti aziendali in grado di generare un impatto ambientale positivo su processi, infrastrutture, tecnologie, servizi e prodotti anche per configurazioni di Autoconsumo Collettivo.
Tra le soluzioni individuate a supporto della transizione energetica, assume inoltre particolare rilevanza il noleggio operativo dei pannelli fotovoltaici, proposte in collaborazione con la società RentforYou di Intesa Sanpaolo. Il noleggio rappresenta una soluzione in cui viene rafforzata la componente di sostenibilità e di circolarità, come soluzione alternativa o complementare all’investimento diretto nella logica dell’ottimizzazione finanziaria.
Tra i pilastri dell’accordo anche l’aumento degli investimenti complessivi verso obiettivi Esg e l’accompagnamento nei percorsi di digitalizzazione grazie a S-Loan Esg, per le imprese che vogliono avviare un progetto ampio di sostenibilità sia ambientale che sociale o di governance, S-Loan Diversity, rivolto a garantire la parità e il miglioramento del ruolo femminile in azienda e a introdurre programmi di welfare aziendale e Digital Loan, dedicato alla digitalizzazione delle imprese, che saranno supportate anche da un network di partner specializzati.

Anna Roscio, Executive Director Sales & Marketing Imprese Intesa Sanpaolo: “Questo accordo unisce la forza delle soluzioni proposte dal nostro Gruppo alle potenzialità espresse dalle imprese aderenti al Cncc, che possono assumere un ruolo centrale di comunità energetica del territorio aggregando la domanda e investendo in impianti green, diventando sempre più consapevoli dei benefici della sostenibilità per il successo dell’impresa e per l’impatto che essa genera sull’economia locale. Nell’ultimo triennio abbiamo erogato quasi 10 miliardi di euro di finanziamenti alle Pmi italiane per investimenti in sostenibilità”.

Roberto Zoia, Presidente del Consiglio Nazionale Centri Commerciali: “Siamo molto soddisfatti di questo accordo che fornisce delle soluzioni concrete per aiutare i nostri soci ad agire con una maggiore efficienza nell’implementazione di iniziative volte alla transizione energetica, oltre a dare un contributo per il raggiungimento degli obiettivi sfidanti posti dalle norme EU. Il Cncc è da diversi anni impegnato nel supportare l’Industria in ottica di sostenibilità ambientale, a partire dalla realizzazione del “Manifesto per la sostenibilità”, così come nella definizione di clausole green per il rispetto dei parametri Esg. Questa importante e proficua collaborazione con Intesa Sanpaolo è l’ulteriore conferma di essere riusciti a creare un’opportunità di fronte ad una sfida, diventando sempre più un punto di riferimento per i nostri stakeholder e sul mercato”.

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...