Skip to content Skip to footer

Maggiori frequenze dei voli aerei rafforzano la connettività argentina e stimolano il turismo

I maggiori collegamenti con le destinazioni e delle frequenze dei voli aerei rafforza la connettività argentina e l’ingresso di turisti stranieri. Dall’inizio dell’anno sono arrivati in Argentina 1,9 milioni di turisti stranieri, il 15% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In questo senso, il Sottosegretario al Turismo del Ministero degli Interni, Yanina Martínez, ha sottolineato che l’interesse per l’Argentina nel mondo è in costante crescita. ”

La politica dei cieli aperti ci permette di essere un paese più competitivo a livello regionale per attrarre turisti da tutti i mercati e contribuire alla generazione di valuta estera”, ha affermato. “L’Argentina è il paese del Sud America che riceve il maggior numero di turisti stranieri, questa connettività è molto importante per l’introito di valuta estera e la creazione di posti di lavoro”, ha affermato il Segretario del Turismo, dell’Ambiente e dello Sport, Daniel Scioli.

In questo senso, Scioli e Martínez stanno portando avanti azioni concrete con compagnie aeree come Flybondi, Ita Airways, Air Canada, Lufthansa e Avianca per aumentare le rotte aeree.

La compagnia aerea low cost JetSmart ha inaugurato un volo tra Concepción, Cile, e l’aeroporto di Ezeiza, a Buenos Aires, con tre frequenze settimanali. Inoltre, questa compagnia aerea incorporerà un volo alla fine di maggio tra Montevideo, Uruguay e Aeroparque, con due frequenze giornaliere. Con Avianca, le frequenze del volo San José – Quito – Buenos Aires sono state ampliate da quattro a otto. I dirigenti della compagnia aerea hanno dichiarato che l’Argentina è una destinazione in crescita e che vogliono andare avanti per portare più aerei nel paese. Con Lufthansa la programmazione per il 2024 è di 133mila posti per la tratta Francoforte – Buenos Aires, che è l’unica operabile direttamente con un volo. (Ice Buenos Aires)

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...