Skip to content Skip to footer

Marzo in calo per autovetture Europa e Mercati Internazionali

A marzo 2024, i mercati auto in Ue+Efta+Uk chiudono in calo rispetto allo stesso mese del 2023, -2,8% con 1.383.410 immatricolazioni. Nell’Ue14 allargata all’efta/Uk il mercato del mese risulta in calo del 2,6%, mentre nell’Ue dei nuovi membri, la variazione, anch’essa negativa, è di -5,0%. Nel cumulato trimestrale, il mercato in Ue+Efta+Uk risulta in crescita del 4,9%.

A marzo, il Regno Unito è al primo posto nel ranking delle immatricolazioni mensili tra i major market ed è anche l’unico che incrementa rispetto a marzo 2023, (+10,4%). Seguono, nell’ordine Germania, Francia, Italia, e Spagna. La Germania rimane il primo mercato nel cumulato, seguita dagli Uk, Italia, Francia e Spagna. I major market hanno una quota pari al 73,6% del mercato totale nel mese e registrano un calo dello 0,1%.

Il Gruppo Stellantis, con circa 229.000 unità vendute nel mese, rappresenta il 16,5% del mercato europeo allargato a Efta e Uk (1,1 punti percentuali in meno rispetto alla quota di marzo 2023), secondo solo al Gruppo Volkswagen, che invece ha una quota del 23,4% e volumi in calo in misura minore (-6,6%) rispetto a marzo 2023. Per Stellantis, assistiamo ad un decremento delle immatricolazioni rispetto allo stesso mese dello scorso anno dell’ 8,7%. Nel totale trimestrale, Stellantis fa segnare una crescita del 4,% rispetto al cumulato del 2023, con una market share del 17,6% (era 17,7% nello stesso periodo del 2023), ed è sempre il secondo gruppo dopo Volkswagen Group, che cresce per volumi (+0,7%), ma perde una piccola quota di mercato (24,7%, -1,0 p.p.).

I principali mercati extra europei, nel mese di marzo e nel cumulato da inizio anno risultano tutti in crescita tranne l’Argentina, Brasile ed il Giappone.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...