Skip to content Skip to footer

Microsoft investe tre miliardi per l’uso dell’Ai nell’economia tedesca

Microsoft vuole promuovere l’uso dell’intelligenza artificiale (AI) nell’economia tedesca con un programma del valore di miliardi. Il cancelliere tedesco Olaf Scholz (Spd) ha salutato questa iniziativa come un ulteriore successo per la Germania come sede di investimenti, che si aggiunge a progetti simili di altre aziende nei settori delle batterie, delle automobili, dei chip e dei prodotti farmaceutici.

Secondo il presidente della società di software statunitense Brad Smith, Microsoft investirà 3,2 miliardi di euro in nuovi centri dati e corsi di formazione sull’intelligenza artificiale nell’anno in corso e in quello successivo. Si tratta della somma maggiore che l’azienda ha speso in Germania negli ultimi 40 anni.

Il fattore decisivo per la decisione è stata l’importanza della Germania per l’economia globale. Egli ritiene che gli elevati requisiti in materia di protezione dei dati, ad esempio, rappresentino un vantaggio per la localizzazione.

La Germania è al secondo posto a livello mondiale nell’utilizzo dell’Ai da parte delle organizzazioni ed è il secondo più importante sviluppatore di applicazioni di Ai in Europa, ha spiegato Smith. Tuttavia, la Germania è solo all’undicesimo posto in Europa per le competenze in materia di Ai. I nuovi programmi di formazione miglioreranno le capacità di programmazione e forniranno alle persone le competenze necessarie per utilizzare questa tecnologia. Secondo le informazioni fornite, i nuovi centri dati saranno costruiti nella Renania e nella regione del Reno-Meno. Francoforte è sede di un importante hub Internet. (ice berlino)

Show CommentsClose Comments

Leave a comment