Skip to content Skip to footer

Milano: Foody 2025 rappresenta il più moderno city hub alimentare d’Europa

Tra sessanta giorni l’apertura del Primo Padiglione Ortofrutticolo all’interno del  Foody 2025, firmato Sogemi. Dopo l’apertura a febbraio 2023 delle prime due piattaforme dedicate alla logistica alimentare – oggi in piena operatività con 15 operatori concessionari e oltre 380 lavoratori – sarà operativo dal 22 aprile 2024 anche il Padiglione 1 Ortofrutticolo: una struttura imponente, con un’estensione di 47.000 metri quadrati di superficie costruita coperta e 15.000 mq di superficie pertinenziali con 160 baie di carico per carico e scarico merce,  102 punti vendita in cui opereranno 46 aziende di ortofrutta specializzate.

Il Padiglione è realizzato secondo i più moderni standard tecnologici e ambientali, potendo vantare un sistema di logistica centralizzato e digitalizzato per le operazioni di movimentazioni delle merci, un impianto di produzione energetica da fonti rinnovabili con una potenza di 11,3 MWt e standard di sicurezza operativa e alimentare all’avanguardia.

“Ci stiamo avvicinando sempre più ad operare in un moderno comprensorio alimentare in grado di affermarsi e competere a livello europeo: un traguardo sempre più vicino e che solo pochi anni fa era considerato da molti impossibile da raggiungere” commenta il Presidente di Sogemi, Cesare Ferrero. “Con i nuovi edifici daremo vita ad una infrastruttura che, per dimensione, capacità operativa e impatto ambientale, punta a essere un riferimento per il settore. A completamento del piano avremo oltre centomila metri quadrati dedicati ai prodotti ortofrutticoli che si andranno ad aggiungere ai mercati dedicati ai prodotti ittici, alle carni ai prodotti lattiero-caseari e al mercato dei fiori”.

Le prossime tappe di sviluppo del Piano Foody 2025 prevedono il completamento del Padiglione 2 Ortofrutticolo, la ristrutturazione del Palazzo Affari, la realizzazione della sede direzionale, del Centro cotture e del magazzino centrale di Milano Ristorazione, la realizzazione di una piattaforma logistica ittica e la riqualificazione dell’area di Via Bonfadini. Un programma che sarà completato entro la fine del 2025 con un investimento complessivo di 300 milioni di euro.

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...