Skip to content Skip to footer

Milano, Palazzo Mezzanotte: 59° Oscar di Bilancio

I riconoscimenti sono assegnati da Ferpi con Borsa Italiana e Università Bocconi. La Cerimonia di premiazione, lo step conclusivo e più gratificante del 59° Oscar di Bilancio promosso da FerpiBorsa Italiana e Università Bocconi, in questa edizione preceduto da un Roadshow che ha portato su tutto il territorio nazionale la promozione del valore condiviso della rendicontazione per una cultura della trasparenza e della sostenibilità.

“Un Oscar che guarda al futuro”, come ha rimarcato Filippo Nani, presidente di Ferpi. “Il dialogo con gli stakeholder è l’obiettivo ultimo della rendicontazione, soprattutto di quella virtuosa che da 59 anni l’Oscar di Bilancio premia. Ma è anche il purpose delle Rp. Ed è proprio l’aspetto che Ferpi, insieme a Borsa Italiana e Università Bocconi, promuove e sostiene annualmente. L’appuntamento di oggi celebra i vincitori e guarda al futuro, al bel traguardo dei 60 anni dell’Oscar del prossimo anno”. “L’Oscar di Bilancio – ha detto ancora il Presidente – resta quindi un cantiere aperto nel quale, assieme a tutti i nostri partner, puntiamo a consolidare ulteriormente l’importanza di questo evento e di quello che celebra, trasferirlo sempre di più sui territori, sensibilizzando e coinvolgendo in questo cammino tutti coloro che come noi credono nell’importanza della comunicazione e nella costruzione di relazioni proficue”.

La Giuria, presieduta dal Rettore della Bocconi Francesco Billari e composta dai Presidenti delle organizzazioni promotrici e delle 14 Associazioni partner, esaminati i report delle aziende e delle organizzazioni finaliste, ha dichiarato Vincitori per ciascuna delle 14 Categorie del 59° Oscar di Bilancio:

Grandi imprese quotate: Poste Italiane;  Grandi imprese non quotate: Sofide: Utility o multi-utility quotate e non: Iren; Medie e piccole imprese quotate: Innovatec; Medie e piccole imprese non quotate: Oropan; Imprese finanziarie: Fideuram – Intesa Sanpaolo private banking
Società benefit: Chiesi.
Istituzioni pubbliche e associazioni di rappresentanza: Comune di Bologna; Fondazioni di erogazione: Fondazione Cariplo; Imprese sociali e associazioni non profit: Fondazione Progetto Arca; Premio speciale comunicazione: Fondazione Ospedale Pediatrico Anna Meyer ets; Premio speciale dichiarazione non finanziaria: Banco Bpm; Premio speciale integrated reporting: a2a; Premio speciale generazione z: Leonardo

I numeri della Ricerca realizzata da Bva Doxa, “Italiani e Sostenibilità”, presentata nell’occasione, restituiscono una fotografia del Paese dove il 64% degli italiani ha, almeno occasionalmente, sentito parlare di “responsabilità sociale” d’impresa, il 53% pensa che la responsabilità sociale debba avere la priorità nella “sostenibilità sociale” (sicurezza, rispetto, inclusione..) prima della tutela ambientale (indicata dal 31%) e il 47% pensa che quello che le imprese fanno sia washing/painting (operazioni di facciata e non azioni concrete).

Le importanti Associazioni partner di questa edizione sono: Aiaf – Associazione Italiana per l’Analisi Finanziaria; Aiia – Associazione Italiana Internal Auditors; Air – Associazione Investor Relations; Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani;  Andaf – Associazione Italiana Direttori Amministrativi e Finanziari; Anima per il sociale nei valori d’impresa; Assobenefit – Associazione Nazionale Società Benefit; Fondazione Sodalitas; Fondazione Oibr – Organismo Italiano di Business Reporting; Gbs – Gruppo Bilanci e Sostenibilità; GIH – Giffoni Innovation Hub; Nedcommunity – Associazione Italiana degli amministratori non esecutivi e indipendenti;  Odcec – Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano; Sustainability Makers – The professional network.

La partecipata Cerimonia di premiazione dell’Oscar di Bilancio 2023 è stata organizzata grazie al sostegno degli Sponsor Bat Italia, Gruppo Cap e Hitachi Rail, e con la collaborazione del Media partner Giffoni Innovation Hub e del Gift partner Genuina.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...