Skip to content Skip to footer

Nuova collezione numismatica 2024, un racconto della storia italiana

Presentata al Mef la Collezione numismatica della Repubblica Italiana 2024, emessa dal Ministero dell’economia e delle finanze e coniata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

All’evento sono intervenuti il Ministro Giancarlo Giorgetti, il Presidente Paolo Perrone e l’Amministratore Delegato Francesco Soro del Poligrafico e Zecca dello Stato,

Presenti, inoltre, il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano e il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Andrea De Gennaro. La cerimonia di presentazione è stata moderata da Mara Venier.

La Collezione numismatica della Repubblica Italiana è un racconto della storia del nostro Paese dove i principali eventi e le ricorrenze nazionali, i grandi nomi e le bellezze dell’arte, le eccellenze del Made in Italy sia imprenditoriali che enogastronomiche, lo sport, la storia antica e recente e la musica vengono ogni anno rappresentati e celebrati attraverso l’emissione di monete dedicate, raccogliendo interesse e curiosità non solo dei collezionisti ma anche di tanti appassionati cittadini.

Numerose le novità del 2024: dalla moneta dedicata ad Albachiara di Vasco Rossi, prima della serie “Canzoni italiane”, una “disco-moneta” che riporta il testo della canzone e l’iconica strofa che racconta di una ragazza che “cammina per strada mangiando una mela”, a quelle celebrative per il 250° anniversario della Fondazione del corpo della Guardia di Finanza e i 100° anni della prima trasmissione radiofonica. In omaggio all’unica donna italiana ad aver ricevuto il Nobel per la Medicina, c’è una moneta dedicata alla scienziata Rita Levi Montalcini.

A celebrare l’eccellenza imprenditoriale un tributo alla storia del motociclismo italiano, 3 monete in argento: un percorso che, partendo dalla maestosità dello storico stabilimento Ducati di Borgo Panigale inaugurato nel 1926, racconta i modelli simbolo della casa bolognese.

Al valore dello sport è dedicata la moneta, la prima dalla forma ellittica, che celebra i “Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024” ricordando l’atleta Pietro Mennea, primatista mondiale soprannominato La freccia del sud.

“In un mondo sempre più virtuale, queste monete, e il lavoro industriale e artistico che le sostiene, sono inestimabili: rappresentano un simbolo di cultura, ambasciatrici dell’Italia e del Made in Italy, che coniuga bellezza col saper pensare e fare.” – Ha dichiarato il ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti in apertura di cerimonia.

“La collezione esprime in maniera paradigmatica le progettualità, la missione e le eccellenze dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Ogni anno si arricchisce con l’introduzione di novità ed è frutto della creatività con cui i maestri incisori cercano di coniugare e fondere il rispetto per la storia con lo studio delle più moderne tecnologie applicate alla numismatica, in un continuo intreccio tra tradizione e innovazione”  Ha dichiarato il Presidente dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Paolo Perrone.

“Sono particolarmente orgoglioso del lavoro della Zecca e dei suoi incisori, che in queste meravigliose monete hanno colto perfettamente la nuova prospettiva che sta dando il Poligrafico, che sempre di più vuole far sposare la passione per la numismatica con le passioni per gli italiani” – così in conclusione della cerimonia, Francesco Soro, Amministratore Delegato dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...