Skip to content Skip to footer

Per le imprese innovative opportunità di investimento nello sviluppo sostenibile

Portale unico delle  Case delle Tecnologie Emergenti realizzato dal Mimi, satà online dal 4 dicembre e riunirà i progetti di sperimentazione, ricerca applicata e trasferimento tecnologico promossi dalle Case Gli investimenti nello “sviluppo sostenibile” al centro del confronto tra imprese innovative, investitori e istituzioni nella sesta e ultima tappa romana dell’Innovation Roadshow, il tour promosso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e gestito da Invitalia in collaborazione con le Case delle Tecnologie Emergenti (Cte) create dal Mimit come luoghi nei territori dedicati al trasferimento tecnologico e alla connessione tra sistema universitario, discipline Stem e mondo delle imprese.

Obiettivo dell’incontro, organizzato in collaborazione con Roma Capitale e la Cte capitolina, la necessità e l’importanza di investire nella sperimentazione delle nuove tecnologie applicate al tema dello sviluppo sostenibile attraverso la testimonianza di investitori pubblici e privati. Inoltre, sono stati presentati gli incentivi, i servizi di accompagnamento e le iniziative di networking per far nascere e crescere le startup.

Nel corso dell’evento è stato presentato il nuovo Portale web delle Case delle Tecnologie Emergenti, realizzato dal Mimit con il supporto della Fondazione Ugo Bordoni. Il portale sarà il collettore unico di tutti i progetti a supporto delle tecnologie 5G promossi dal Ministero e delle attività portate avanti dalle singole Cte. Consentirà quindi di rimanere sempre aggiornati sulle iniziative promosse dalle Case a livello territoriale. Il portale sarà online a partire dal 4 dicembre 2023. Ampio spazio poi al racconto delle storie di successo delle startup in fase di scale-up e fundraising che, grazie all’uso delle tecnologie emergenti, hanno realizzato progetti con soluzioni innovative in diversi campi di applicazione: Open Impact, SF System, The Circle, Omnienergy, Clentech, Invisible Cities e Rcoffee, imprese finanziate attraverso gli incentivi e i programmi promossi dal Mimit e gestiti da Invitalia o radicate nel territorio e supportate dalla Cte di Roma.

L’evento ha offerto l’occasione per confrontarsi sui temi legati all’imprenditorialità sul territorio. Grazie ai programmi Smart&Start Italia, Smart Money e Brevetti+, infatti, nel Lazio il Mimit e Invitalia hanno finanziato 367 aziende innovative, per circa 52 milioni di euro di agevolazioni concesse, che hanno attivato oltre 83 milioni di euro di investimenti.

Sessioni di incontri B2B tra imprese e investitori finalizzati a favorirne il matching e ad attivare nuove collaborazioni e sinergie con i territori, per rispondere alle esigenze degli imprenditori e di chi vuole investire nella crescita del nostro sistema imprenditoriale.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...