Skip to content Skip to footer

Robusta performance commerciale del Gruppo Ing nel primo trimestre 2024

Ing Italia conferma il suo percorso di sviluppo e di crescita sia nella clientela privata (Retail)  che nei servizi alle grandi imprese (Wholesale).

Ing in Italia continua ad acquisire nuovi clienti: 29.000 nel primo trimestre del 2024, che portano il totale a 1.234.000 (31/03/24).
In crescita anche la raccolta diretta, pari a € 14,5 miliardi al 31 marzo 2024 e in aumento del 7,7% rispetto all’anno precedente (a/a), grazie in particolare al ritorno di interesse dei risparmiatori per il conto deposito. Bene anche gli impieghi, pari a € 14,1 miliardi, che hanno fatto segnare una variazione positiva dell’8,4% a/a. In particolare tra questi spicca la crescita dei prestiti personali, con € 75 milioni di nuove erogazioni, il 40,3% in più a/a.
Un trimestre positivo anche per le masse gestite e amministrate, che complessivamente hanno visto un incremento del 33% rispetto all’anno precedente (€ 4,3 miliardi il totale al 31/03/24): sono circa 120.000 i clienti che hanno scelto Ing come partner per gli investimenti, l’8,7% in più a/a.
Nei primi tre mesi del 2024 Ing ha anche continuato a sostenere le imprese clienti attive in Italia con € 280 milioni di nuovi finanziamenti, il 170% in più a/a.

Al tempo stesso la branch italiana ha dato il suo contributo alla transizione green all’interno del network globale di Ing supportando 8 operazioni di finanza sostenibile. Il totale dei volumi relativi a operazioni di finanza sostenibile che ha visto il coinvolgimento di Ing Italia nel primo trimestre del 2024 è stato pari a € 967 milioni.

Completa il quadro un Npl ratio – che misura la qualità del portafoglio crediti – pari al 2,13%, tra i più bassi nel settore bancario italiano.

Human touch: si sviluppano le reti di agenti in attività finanziaria e di Financial Advisors

Si sviluppano ulteriormente anche le reti commerciali di Ing Italia. Al 31 marzo del 2024 sono 428 i professionisti tra agenti in attività finanziaria e Financial Advisors, 89 in più rispetto all’anno precedente.

Si espande anche il network di negozi finanziari di Ing: con le aperture degli store di Roma e Bologna, salgono a 21 i punti vendita fisici di Ing in Italia. Gli store “Ing Network” rappresentano un nuovo modello di franchising che si rivolge a liberi professionisti interessati ad accogliere una nuova sfida imprenditoriale con tutti i vantaggi di un brand internazionale come quello di Ing.

Leadership digitale ed evoluzione cashless in ulteriore progresso

ING conferma l’obiettivo di essere tra le banche digitali leader in Italia e registra un incremento delle interazioni digitali – operazioni svolte attraverso un qualsiasi canale non fisico – che ammontano a 30 milioni (+14% a/a) e un maggior utilizzo del mobile banking: sono 774.000 coloro che hanno utilizzato almeno una volta l’App nei primi tre mesi del 2024, l’8% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Continua l’evoluzione della banca Retail verso il modello cashless, con una crescita importante nei pagamenti digitali, ovvero transazioni tramite carta di pagamento (+8% a/a), e una lieve diminuzione dell’uso del contante (prelievi di contante -3% a/a).

Benessere aziendale: Ing Italia è Great Place To Work e Top Employer

Ing Italia ha ottenuto le certificazioni “Top Employer” e “Great Place to Work” e confermando l’impegno continuo nel creare un ambiente di lavoro positivo e attento al benessere delle sue persone.

Top Employer ha riconosciuto per l’undicesimo anno consecutivo Ing Italia come azienda eccellente nelle pratiche Hr mentre invece Great Place to Work ha valutato Ing come ambiente di lavoro positivo e gratificante attraverso un’indagine approfondita con i dipendenti su diversi aspetti della cultura aziendale: la fiducia nei confronti della leadership, l’equità, la giustizia, il senso di appartenenza, l’orgoglio per il lavoro svolto e la qualità delle relazioni interpersonali.

Ha avuto inoltre un ruolo importante per l’ottenimento delle certificazioni il modello di smart-working a super-flessibilità, un elemento differenziante nel settore bancario, che garantisce a tutti i dipendenti la massima libertà di scegliere come bilanciare lavoro da remoto e in presenza. L’adozione del modello è stata confermata anche per tutto il 2025.

Sviluppo competenze digitali: partita la nuova edizione di Job Digital Lab

Continua il percorso di Ing Italia per contribuire allo sviluppo e al potenziamento delle competenze digitali nel nostro Paese grazie al programma di formazione Job Digital Lab e all’adesione a Coding Girls, realizzati insieme a Fondazione Mondo Digitale. Sono infatti iniziati i nuovi incontri di formazione sul territorio, nelle scuole, hackathon, gli webinar e i video-corsi con il contributo dei dipendenti Ing e l’obiettivo di raggiungere Neet, donne, piccola imprenditoria locale, studenti e studentesse, facendo leva anche sulla formazione in ambito Stem.

Per ulteriori dettagli sui risultati finanziari si veda il comunicato stampa di Gruppo

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...