Skip to content Skip to footer

Aperto il nuovo sportello dei Contratti di sviluppo dedicato alla filiera nazionale dei semiconduttori. Dal 30 aprile  è possibile inviare le domande per accedere alle risorse del Fondo nazionale per lo sviluppo del settore, che dispone di una dotazione di oltre 3 miliardi di euro per il periodo 2022-2030.

L’iniziativa si inserisce nel più ampio contesto di politica industriale che vede l’Unione europea impegnata a rafforzare la catena del valore continentale dei semiconduttori nel medio-lungo periodo, al fine di garantire la sicurezza dell’approvvigionamento e la resilienza del settore (Chips Act).

Possono presentare domanda le imprese – di qualsiasi dimensione – interessate a sviluppare programmi industriali comprendenti progetti di investimento produttivo, per la tutela ambientale e, eventualmente, di ricerca e sviluppo.(Mise)

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...