Skip to content Skip to footer

TÜV Italia certifica la Parità di Genere per L’Oréal Italia

Tüv Italia ha certificato che L’Oréal Italia è un’azienda che rispetta i requisiti della Linea Guida sulla Parità di Genere ai sensi della prassi di riferimento UNI/Pdr 125:2022. L’Oréal Italia è da sempre impegnata contro ogni tipo di discriminazione sul lavoro promuovendo una cultura di equità e parità di retribuzione sul lavoro.  La certificazione di Tüv Italia attesta che l’azienda è conforme ai requisiti della norma Uni/Pdr 125:2022 pubblicata il 16 marzo 2022, che ha delineato i requisiti per la Certificazione di Parità di Genere e che è richiamata dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) in particolare nella missione M5: Inclusione e Coesione.

I concetti di Diversità e Inclusione (D&I), in cui si inserisce la parità di genere, stanno emergendo a livello globale come principi cardine all’interno delle organizzazioni, come caratteristica fondamentale dell’ambiente di lavoro e come colonna portante delle strategie di Csr e di sostenibilità, al fine di migliorare reputazione e resilienza.

Tüv Italia ha effettuato una valutazione di conformità attraverso la verifica di indicatori di natura quantitativa e qualitativa nelle seguenti sei aree di valutazione: Cultura e Strategia, Governance, Processi Hr, Opportunità di crescita e inclusione delle donne in azienda, Equità remunerativa per genere, Tutela della genitorialità e Conciliazione vita-lavoro.

“Siamo soddisfatti di aver ottenuto una certificazione per questo importante traguardo – ha commentato Manuela Pardini, Hr Director L’Oréal Italia – Si tratta di un risultato che riconosce il nostro impegno continuo nel promuovere la parità in ogni contesto, sensibilizzando costantemente i nostri collaboratori, sviluppando opportunità di crescita, garantendo parità di retribuzione e creando condizioni che valorizzino le diversità. Siamo orgogliosi di avere ottenuto questa prestigiosa attestazione che fotografa uno stato di fatto che ci vede da anni in prima linea su questi temi”.

Anna Sara, Coordinatrice Tecnica Uni/Pdr 125 per Tüv Italia ha affermato: “Si evidenzia lo sforzo e l’attitudine dell’azienda nello sviluppo di un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso dei valori. È stato riconosciuto un importante lavoro di formazione, comunicazione interna e sensibilizzazione sulla differenza di genere e il suo valore sugli stereotipi e gli unconscious bias”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...