Skip to content Skip to footer

Il valore delle esportazioni e delle importazioni di beni dell’Ue continua a diminuire: le esportazioni sono diminuite per il terzo trimestre consecutivo e le importazioni per il quarto trimestre consecutivo.

Nel terzo trimestre del 2023, le importazioni e le esportazioni dell’Ue sono diminuite rispettivamente del 4,6% e dell’1,2% rispetto al trimestre precedente, portando a un surplus nella bilancia commerciale dell’Ue di circa 18 miliardi di euro.

 L’ultima volta che è stato osservato un surplus è stato nel terzo trimestre del 2021 (6,9 miliardi di euro).

Il calo delle importazioni extra-Ue nel terzo trimestre del 2023 è legato principalmente al calo delle importazioni di altri manufatti (-6,6 miliardi di euro rispetto al secondo trimestre del 2023), macchinari e veicoli (-6,2 miliardi di euro) ed energia (-6,2 miliardi di euro) -4,7 miliardi). Sono diminuite le esportazioni anche per il gruppo dei macchinari e autoveicoli (-6,9 miliardi di euro) e degli altri manufatti (-2,7 euro), mentre energia e chimica sono tutte aumentate rispettivamente di 3,4 miliardi di euro e di 3,2 miliardi di euro.

Nel terzo trimestre del 2023, l’Ue aveva un surplus commerciale di 15,6 miliardi di euro per prodotti alimentari, bevande e tabacco, 50,4 miliardi di euro per prodotti chimici e 49,6 miliardi di euro per macchinari e veicoli. Il valore cumulato di tali eccedenze superava il valore cumulato dei disavanzi registrati per gli altri settori (-93,9 miliardi di euro per l’energia, -5,9 miliardi di euro per le materie prime) e -1,8 miliardi di euro per gli altri manufatti).

Il deficit della bilancia commerciale nel settore energetico è in costante calo dal terzo trimestre del 2022, da un deficit record di -193,8 miliardi di euro a -93,9 miliardi di euro nel terzo trimestre del 2023. Il calo dei prezzi dei prodotti energetici è stato il motivo principale .

Tra il quarto trimestre del 2021 e il primo trimestre del 2023, è accaduto il contrario, quando l’aumento dei prezzi ha causato un ampio deficit commerciale per l’energia che ha superato le eccedenze in altri gruppi di prodotti.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Potrebbe interessarti anche...