Skip to content Skip to footer

Vertice Italia-Egitto: siglato accordo per l’apertura della Scuola Italiana di Ospitalità

In occasione della visita ufficiale in Egitto della Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, è stato formalizzato un accordo tra l’Italia e l’Egitto per l’istituzione della prima Scuola Italiana di Ospitalità sul suolo egiziano. Questa iniziativa rappresenta un avanzamento cruciale nello sviluppo e nel rafforzamento dei legami bilaterali tra i due paesi frutto del lavoro del Governo Italiano e rientra tra gli obiettivi legati alla formazione professionale e allo sviluppo di nuove competenze promosso dal Ministro del Turismo Daniela Santanchè.
L’accordo siglato tra Scuola Italiana di Ospitalità, Federturismo Confindustria e il gruppo turistico egiziano Pickalbatros ha l’obiettivo di promuovere la cooperazione nel campo dell’ospitalità e del turismo attraverso la formazione professionale con l’apertura di una scuola professionale a Hurghada sul Mar Rosso  che operi formando i giovani locali con standard qualitativi italiani, certificati dalla Scuola Italiana di Ospitalità.

Il progetto prevede lo sviluppo di programmi professionali educativi di alta qualità in ambito turistico, lo scambio culturale e professionale tra Italia ed Egitto e una più forte cooperazione nella gestione dei flussi migratori regolari per motivi di lavoro. Il Memorandum of Understanding stabilisce le basi per la collaborazione in ambiti quali la formazione e gli stage internazionali per studenti, la condivisione di risorse didattiche e la cooperazione in progetti di ricerca cosi come l’inserimento nel mercato del lavoro in entrambi i Paesi.
La realizzazione della scuola è affidata al gruppo Pickalbatros che si impegna a completare la costruzione dell’edificio entro sei mesi dalla valutazione tecnica finale. Questo accordo mira a sostenere lo sviluppo del settore turistico e dell’ospitalità in entrambi i paesi, facilitando la formazione di personale qualificato.
Un risultato possibile grazie al grande supporto ricevuto dall’Ambasciata Italiana al Cairo, guidata dall’Ambasciatore Michele Quaroni, nel facilitare i dialoghi e le operazioni che hanno portato alla firma dell’accordo.

L’iniziativa rafforza l’importanza degli accordi bilaterali per la cooperazione internazionale e lo sviluppo professionale nel settore turistico, contribuendo al contempo alla gestione dei flussi migratori attraverso opportunità di formazione qualificata.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment